cerca

Rivoluzionari tra Milano e "Santa"

13 Maggio 2011 alle 11:45

Autogol della Moratti peggio dell'Inter di Hodgson, ma vorrei qualcuno che provi a spiegare perchè i figli della borghesia milanese nell'estate del '78 giocassero alla guerra tra Milano e "Santa" che neanche i ragazzi della via Pal. Colpa dei genitori, o qualcuno un giorno si assumerà le sue? Che poi in un'aula di tribunale il figlio del più importante penalista italiano dell'epoca (la sua sola presenza in aula intimidiva i magistrati, scrisse il Corriere alla sua morte) abbia dimostrato la sua assenza da Milano con un certificato medico di suo zio Carlo Agnoletto, il dottore della Milano bene di allora è cosa da lasciare a bocca aperta, e dimostra che la buona borghesia milanese forse non fu capace di educare i propri figli ma all'occorrenza intervenne a salvargli la ghirba. La verità processuale è un dato di fatto, ma non può certo annullare dubbie connivenze, sottolineate dal fatto che proprio in quegli anni altra borghesia milanese dava ben diverse testimonianze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi