cerca

Se le cose stanno come racconta Pisapia

12 Maggio 2011 alle 17:54

La signora Moratti, se è vero quanto sostiene Pisapia, ha commesso una stupidaggine, semmai si doveva contestare al Pisapia di difendere una magistratura che di errori simili ne commette a iosa. Aver marchiato la propria pelle dell'onta rovente del carcere, non è sufficine per il Pisapia a pretendere che la giustizia venga riformata? O l'odio per Berlusconi è sufficiente a lenire l'antico disdoro?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi