cerca

Io sto con la Moratti

12 Maggio 2011 alle 11:30

Non è ben chiaro perchè l'epistolario ormai biblico di insulti e offese e menzogne che la sinistra riversa sui candidati del Pdl non debba essere oggetto di scuse ( partendo dall'essere servi del Padrone!), mentre un candidato ottimo del centro destra per aver detto e ricordato la realtà dei fatti debba scusarsi. Non è ben chiaro perchè il passato della destra è sempre pronto ad essere tirato fuori ad ogni piè sospinto (dal fascista allo squadrista) mentre quello della sinistra è ormai morto e defunto. Non basta asserire di non essere mai stati comunisti bisogna provarlo. E fino a prova contraria non lo hanno ancora fatto. E non potranno mai farlo nonostante i libri di storia sbianchettati!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi