cerca

Mozione Pdl e Lega: il vero significato

6 Maggio 2011 alle 08:00

Il problema Libia e il relativo intervento militare dell'Italia hanno originato la mozione della maggioranza (Pdl e Lega)passata con 309 si, 294 no e 2 astenuti. Citerei le parole di Fabrizio Cicchitto, presidente dei deputati del Pdl, intervenuto alla Camera per far intendere come la maggioranza sia stata attraversata da due preoccupazioni prima della mozione. "La prima è stata di aiutare le nuove forze libiche potenzialmente democratiche in Libia e mantenere il nostro Paese nell'ambito Onu e della Nato, anche per tutelare il suo ruolo politico e difendere i legittimi interessi delle sue imprese. La seconda: non concentrare tutto soltanto nell'impegno militare, dare spazio alla diplomazia e all'intervento politico..." "Queste due preoccupazioni hanno costituito il terreno di una riflessione e di un confronto serio nella maggioranza. Perciò la mozione non è, come ha affermato l'onorevole Casini, una buffonata, ma conferma la continuità dell'intervento italiano in Libia sulla base della risoluzione dell'Onu e del deliberato sia della Nato che del Parlamento Europeo." Il vero punto focale di tale mozione è che vuole specificare come sia nata in un primo momento ipotizzando solo da parte dell'Italia un intervento militare. Poi, sotto spinta della Lega Nord, è stato stabilito che accanto all'azione militare, il cui termine va concordato con la Nato e con l'Onu, la mozione ponesse il problema dell'azione politica e diplomatica auspicando anche dei limiti temporali per evitare che si bombardi la Libia per un tempo indefinito. Quest'azione sarebbe una pura e semplice demagogia bellicista. Tutto questo è risolvibile solo con un confronto ed una riflessione politica aperta. Questa è da intendere la linea della maggioranza, una linea aperta che si distingue - come sottolinea Cicchitto - dal "settarismo altrui", di quella faziosità fine a se stessa, anzi nociva per l'intero paese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi