cerca

La morte di Osama: dubbi e certezze

4 Maggio 2011 alle 09:00

La macchina dell'informazione che si è lanciata come una iena sul sull'evento per antonomasia rischia , come al solito, di complicare le cose e creare più dubbi che certezze. Ogni esperto è pronto a chiarire e ad integrare, spiegando tutto e il contrario di tutto. Ma siamo sicuri che questa iperinformazione così pervasiva e spesso intrinsecamente contraddittoria sia utile a spiegare realmente i fatti e a dare ai lettori o telespettatori una idea compiuta di quanto realmente successo? Non sarebbe più corretto informare su ciò che realmente risulta da fatti documentati e astenersi dal fornire congetture su aspetti forzatamente riservati?Esiste un'etica della informazione che non dovrebbe consentire di raccontare, al posto delle notizie, fantasie e teorie tendenti esclusivamente a riempire i soliti programmi televisivi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi