cerca

Libia

30 Aprile 2011 alle 09:00

Anche io davvero non capisco la scelta di Berlusconi di bombardare la Libia. Da elettore del centro destra, da appassionato della politica e da amministratore comunale dico che di questi tempi se risparmiassimo qualche missile e mi dessero la possibilità di fare qualche ora di assistenza domiciliare per gli anziani in più, sarei più contento. E poi mi chiedo: come mai PD e Napolitano approvano? Dov'è il trucco? Ma dove sono le bandiere della pace e le manifestazioni di piazza? A già: non c'è più Bush, c'è il magnifico Obama... Siccome so ragionare con la mia testa, smettetela per favore di dirci che si bombarda per proteggere i civili. Secondo me va a finire male. Se seguissimo lo stesso criterio, scusate la forzatura, se un leader arabo prendesse ad esempio le manifestazioni contro il governo, le accuse al presidente di essere un dittatore ecc, domani dovrebbero bombardare Roma. Quindi, caro Presidente, anche se ti ho sempre sostenuto, questa volta "non nel mio nome".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi