cerca

Mal francese

28 Aprile 2011 alle 18:30

Qualcuno mi racconti, documentato quando mai italiani e francesi si amarono. Quale popolo ha mai amato i conquistatori? Forse che i Galli amarono Cesare? o Noi Napoleone & company. Siamo diversi per cultura e radici, per cucina e vini, per amori e passioni. Amore è una cosa seria! Francia dominò, e Francia ci domina ancora, ci tiene per le palle dell'energia e del debito (nostro), e dei soldi (Banche). Sudditi fummo e sudditi siamo. Il primo che passa piglia quello che c'è in un territorio che nazione non è. Altro che orgoglio nazionale! Orgoglio con cosa? Con soldi che non abbiamo? Con potenza che non c'è? Anche ora Berlusconi ha solo obbedito ai più forti che ci tengono stretti per gli italici testicoli: una strizzatina e obbedisci! Al Popolo Napolitano racconta che seguiamo le indicazioni dell'Onu, della Nato eccetera. Siamo dipendenti da terzi in tutto ciò che ci tiene in vita, a partire dall'energia, ora latte e derivati tra un po' anche l'acqua? Avrei preferito gli Austriaci, purtroppo non ci vogliono più.Il popolo sapiente diceva "Con Francia o Spagna purchè se magna". Ancora oggi è così. ci sono matrimoni d'amore e d'interesse. Con la Francia è peggio: interesse e rapporto dominante, noi maso, loro sado. Facciamo la guerra con il formaggio le salse ed i vini, tra un po' passeremo alle torte in faccia.!! I letti francesi sono stretti e molli, i cuscini a rotolo sono scomodi. Hanno inventato il "Bidet" ( French Toilet), ed il "French kiss", insieme al "Mal Francese" ed altre amenità Veneree. Come possiamo amarci? Sorrisi per tutti quelli che ci credono. Intanto loro, si beccano la Libia e noi ne diciamo molte e non possiamo fare nulla, pena la strizzatina o la tirata d'orecchi. Intanto a Roma si discetta sui "massimi sistemi" e su dove si và a cena domani sera, visto il pienone che ci sarà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi