cerca

Il berlusconismo che fa impazzire

28 Aprile 2011 alle 09:00

Sempre più evidente si manifesta in ogni atto politico del presidente del consiglio la mancanza di un progetto. Naviga a vista, cambiando direzione ad ogni ostacolo e non avendo altro scopo che evitare di affondare. Quel che rimane è la vecchia storia che l'antiberluconismo nasce dal fatto che nel 94 il premier ha tolto il giocattolo dalle mani di chi era ormai sicuro di poterci giocare. Sono passati 17 anni e la mia sensazione è che l'antiberlusconismo sia l'unico collante che tenga unita la destra italiana. La convinzione che gli altri siano peggio è l'ultimo alibi che giustifichi chi ha seguito Berlusconi per due decenni, dal non cercare una nuova meta ed un nuovo nocchiero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi