cerca

Quante critiche a Tremonti!

27 Aprile 2011 alle 16:30

Mi fanno ridere i detrattori di Tremonti, per loro il ministro è socialista. Come se con i nostri libri contabili il ministro dell'economia potesse permettersi di essere di sinistra o di destra, socialista o liberale, propenso a produrre più burro o più cannoni. Possibile che non si comprenda-magari solo con un po' di intuizione-che la tanto deprecata precarietà del lavoro giovanile e quella dei bilanci sono maledettamente intrecciate?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi