cerca

L'Italia parteciperà ai raid in Libia

26 Aprile 2011 alle 16:30

Dunque anche il presidente Berlusconi ha deciso: "L'Italia parteciperà ai raid delle Nazioni Unite in Libia". Sicchè La Russa, Frattini e Napolitano hanno avuto la "meglio". Messe così le cose e davanti anche alle giuste e determinate contrarietà della Lega non occorre più metterci il problema di "fermare" la cafonaggine missilistica umanitaria dell'Europa ma direttamente la baldana imponderata dell'amico premier italiano. Fermiamolo, l'amico Silvio Berlusconi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi