cerca

Se fossimo mitridatizzati?

25 Aprile 2011 alle 20:30

Leggendo “Un antidoto all’indifferenza”, di Claudio Magris, non posso non credere che l’assunto del professore sia scivolato sulla razionalità del suo ragionamento, non tenendo conto della componente mistica che in ogni uomo è radicata geneticamente. Non fu solo il Terzo Reich a proclamarsi millenario. Anche il coro della "Turandot" inneggia all'eternità. L’ucronia non è scienza per le aule universitarie, con i “se” non si è mai fatta la storia, né la cronaca. Ciò nonostante siamo portati, come uomini caduchi, a proiettare nell’”eternità” le nostre passioni terrene, immaginandole ben al di là della nostra temporaneità. Anche se i muri cadono, Berlino, Tebe sulle cui mura Capaneo arse colpito dalla folgore di Giove, Troia distrutta dai melliflui Danai, non sembra sufficiente agli uomini di ogni tempo convincersi che l’eternità è faccenda metafisica dalla quale è meglio tenersi lontani. D’altra parte, appare logico che il tiranno proietti oltre se stesso la durata del suo “impero”, così, tanto per dare ai seguaci un segno tangibile della sua oculatezza. Che sarebbe di un despota che credesse, lui per primo, alla caducità dell'opera sua? Come potrebbe pretendere fedeltà assoluta da quelli che lo sostengono? Perché, oltretutto, c’è questo paradosso da acclarare: il tiranno non può mai esserlo motu proprio, è la complicità dei molti che offre al dittatore la paranoia del suo dispotismo. Non mi pare, parlando della fine delle dittature, che quella fascista fosse una dittatura, né mi pare che il 25 luglio sia stato figlio della maturazione antropologica dell’antifascismo che assalta il despota così come i libici stanno assaltando il Gheddafi autocrate sanguinario. Fu la defezione dell’entourage l’humus sul quale fiorì quel 25 luglio del 43; l’antifascismo sinistro si vestì della pelle del leone morto, ruggendo alle pecore senza pastore. Questa è la storia, non la leggenda che un partito s’è inventato per dar lustro alla sua azione concultatrice.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi