cerca

"Radio Arcore"?

25 Aprile 2011 alle 20:00

Periodicamente s'assiste alla solita telenovela di lettere di richiamo del dg della Rai Masi ad Annunziata, Floris e Santoro per violazione della famosa parcondicio. A prescindere dal merito, ciò che più sconcerta è la reazione dell'opposizione, Pd e Idv, che,presi dal loro furore antiberlusconiano, se la prendono con radio Londra. Ora, chi abbia un po’ di sale in zucca,un pò d'onestà intellettuale,se ha ancora un senso quest'ultima,tutto si può dire ma non che G.Ferrara sia il megafono di Arcore. Quando mai? Il direttore ha denunciato,per es,un certo comportamento di parte della magistratura nei riguardi del parlamento e del premier, con esempi concretiha denunciato atti "eversivi" da parte di personaggi appartanenti alla cultura politica di sinistra e mediatica, ha denunciato un uso strumentale da parte di qualche pm e giornalista della Rai del figlio di Ciancimino. Che cosa c'entra in particolare Berlusconi? Quelle di Ferrara sono considerazioni generali che evidenziano storture,sconfinamenti,usi impropri nel modo d'agire di certe persone e le avrebbe dette anche se ci fosse un altro governo,un altro premier. Solo chi è in malafede,solo chi non ha argomenti dice simile sciocchezze e dimostra,quindi,tutta la propria pochezza politico-culturale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi