cerca

Missili Nato sulla casa di Gheddafi; fermiamo la follia umanitaria

25 Aprile 2011 alle 15:00

Ma l'Onu non aveva accettato di impedire il decollo agli aerei di Gheddafi anche con le cattive maniere? Oggi apprendiamo che "Le bombe della Nato hanno colpito nella notte il complesso residenziale Bab al Aziziyah di Muammar Gheddafi, a Tripoli". Ma è mai possibile che l'Europa si stia macchiando di tanta infamia e si abbrutisca a tal punto da farsi meritarsi l'offesa perfino dal figlio di Gheddafi che giudica l'attacco " un atto vile"? E se anche io dico che è stato un atto vile, starò mica difendendo il Beduino? Fermiamola, questa Europa dai missili imbecilli e forieri di disgrazie senza fine. Come non condividere e fare proprio il messaggio Urbi et Orbi del Pontefice al termine della messa di Pasqua: "In Libia la diplomazia e il dialogo prendano il posto delle armi...". Ma se non ascolta neppure il Papa, su che radici giudaico cristiane si fonda questa Europa che vuole radere al suolo la Libia e i libici pur di farne fuori uno? Non è che anche il Papa pur di fermare la Follia Umanitaria Europea dovrà scrivere a Radio Londra?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi