cerca

Il riposo del guerriero

25 Aprile 2011 alle 18:00

D'accordo, anche un guerriero come Berlusconi ha diritto a due giorni di riposo. Ma è proprio necessario che uno di questi coincida con la festa della Liberazione? Pensare che ad Onna, con il suo bel fazzolettino al collo, aveva avuto un successo personale quasi imbarazzante....Poi, su di lui, si è abbattuto il diluvio. Oggi a Roma pioveva ed io ho pensato che Berlusconi, magari con l'ombrello, avrebbe dovuto affiancare il Presidente Napolitano. Come Presidente del Consiglio di tutti gli italiani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi