cerca

Quando diventare folle è dolce oblio

22 Aprile 2011 alle 09:00

Mi ci sto avvicinando. Possibile che gli illuminati, i difensori nobili della Carta, i guardiani inflessibili della legalità, ad ogni stormir di fronde se ne escano col solito, deviante, mantra:"Ma ci rendiamo conto o no che in tutte le democrazie più avanzate esistono poteri e contropoteri?" Quelli che scrissero l'art.1 sono gli stessi che scrissero la formulazione originaria dell'art.68. Tutte le leggi o regole scritte dall'uomo non possono che essere usate da e per l'uomo. Questo annulla, in nuce, ogni ipotesi di perfezione. O meglio introduce, in qualsivoglia ordinamento costituzionale e istituzionale, la valenza politica. Tutte le Costituzioni del mondo sono documenti politici plasmati dalle circostanze e dalle culture che le hanno scritte. Niente di divino e immutabile. Ultimo esempio quella Ungherese approvata nei giorni scorsi dal Parlamento, ma guarda un po' chi spunta fuori: il Parlamento. Il bilanciamento dei poteri, i famosi pesi e contrappesi, è la risultante di una scelta politica per il modo in cui si determinano e si esercitano le rispettive competenze e si delimitano i rispettivi confini. L'art.68 era costruito in tal senso: autonomia e indipendenza della funzione giudiziaria e possibilità di usare il contrappeso ove questa autonomia e indipendenza fosse tentata, homines sumus, ad essere talmente autonoma ed indipendente da configurarsi in potere. L'art.68 va ridisegnato per evitare abusi? Facciamolo e ripristiniamolo. La vulgata che un Parlamento eletto non può mettersi contro la legge è strumentale,la lettura corretta è che il Parlamento non può accettare che la legge e i titolari del suo esercizio, possano alterare e condizionare il suo compito costituzionale avvalendosi di libertà interpretative assolute. In una situazione di reale, fisiologico equilibrio dei poteri dello stato, i conflitti sono impossibili. Se avvengono significa che l'equilibrio s'è rotto a favore di uno di essi. Non certamente a favore dell'esecutivo e del legislativo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi