cerca

Cosa vuol dire l'Art. 1 ?

21 Aprile 2011 alle 19:05

Veramente l'attuale articolo 1 della nostra Costituzione non l'ha mai capito nessuno. Cosa significa una repubblica fondata sul lavoro? Forse che un povero disoccupato, un ricco signore che vive solo di rendite delle sue proprietà, il vincitore di un superenalotto che non ha più bisogno di lavorare, non hanno diritto alla cittadinanza? Oppure che, via via che prodigiosi automatismi riducono il carico lavorativo, di pari passo viene meno il fondamento della democrazia? Peraltro il lavoro non è un principio, bensi' un bisogno, o un fastidio, o un piacere. Dipende dai gusti. E fondare la costituzione sui gusti personali non sta bene ed è pure rischioso. Perciò neanche la modifica proposta da Ceroni mi sembra un granche'. Vedrei più adatto allo scopo qualcosa del tipo:"L'Italia è una Repubblica democratica fondata sull'equilibrio di tre poteri: esecutivo, legislativo e giudiziario. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. I funzionari preposti all'esercizio di ciascuno dei tre poteri svolgono il loro compito nel rispetto assoluto delle finalità e dei limiti propri di ciascuno dei poteri e, innanzitutto, nel rispetto della sovranità popolare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi