cerca

Condivisione

18 Aprile 2011 alle 16:41

Egregio signor Caveggia, condivido dalla prima all'ultima parola il suo scritto. Oggi gli organi costituzionali sono tutti proni davanti ai magistrati. Mai un richiamo alle loro dichiarazione, Cascini ne è esempio, mai un richiamo per riportar gli stessi nella legalità della funzione che hanno. Basta leggere le odierne dichiarazioni del Presidente della Camera ed immediatamente dopo quelle del Presidente Palamara. Quest'ultimo insiste nel dire che l'attuale Governo è inidoneo a fare una riforma della Giustizia. E' una dichiarazione politica. L'ennesima.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi