cerca

Tremonti e Cassa Depositi e Prestiti

15 Aprile 2011 alle 18:30

Da pochi giorni, in silenzio, lo statuto della Cassa Depositi e Prestiti (Presidente Franco Bassanini...), le consentirà di entrare nell'azionariato di "società di interesse nazionale". Ovvero il Ministro del Tesoro o il Presidente della Cdp, meglio se in accordo tra loro, interverranno come gli parrà sul mercato. Quindi lo Stato, essendo nostri i soldi della Cdp, turberà in misura forse irrimediabile un mercato nel quale la contendibilità, quindi l'efficienza, quindi la capacità di generare utili sotto il controllo dell'azionariato, sono già sotto i livelli minimi. Se i parametri di analisi fossero quelli della civiltà occidentale. Le conseguenze saranno tutte gravissime e da imputare al nostro grande ministro. A)L'orologio della storia verrà riportato ai tempi dell'IRI, non a caso ricordata con nostagia da Tremonti (basterebbe questo). B) Quali che possano essere le ragioni dei singoli interventi esse saranno comunque "politiche", quindi "inefficienti", non avendo nessun collegamento, anzi, con criteri di profittabilità o scommesse sullo sviluppo delle aziende. Saranno investimenti destinati a perpetuare catene di controllo sconfitte dai numeri o a lasciare in "mani amiche" le aziende. Una economia di Mercato di tipo africano. C) L'intervento politico, perchè tale sarà, comporterà, date la natura politica dell'investimento e la natura politica dei suoi gestori, uno sperpero di risorse colossale, che pagheremo noi. Da una parte come contribuenti, già più che vessati da questo Ministro del Tesoro, allorchè saremo chiamati a (ri)capitalizzare la Cdp (e finanziare gli stipendi che elargirà...) quando i suoi "piani quinquennali" falliranno. Dall'altra in posti di lavoro, che in aziende mal gestite e in un mercato alterato si perderanno a vagonate. D) La credibilità del sistema Italia, già bassa, farà scappare (ancor più) qualsiasi investitore internazionale, con ulteriori aggravamenti nella situazione del mercato e dell'occupazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi