cerca

Il disagio dei precari/ 3

15 Aprile 2011 alle 09:00

Constato che i ragionamenti forzati portano a conclusioni a dir poco azzardate. Proviamo a prendere in considerazione il fatto banale che,nella vita,non tutti si trovano, purtroppo, a fare il lavoro che avrebbero desiderato e per i più questo è un dato di fatto;bisogna comunque adattarsi, per campare, ad un lavoro qualsiasi,e questo di per sé, se non fa sentire realizzati, soddisfa però nella misura in cui permette di guadagnare il necessario per il sostentamento proprio e di un'eventuale famiglia. Proviamo a pensare che nella condizione del precariato non si trovano soltanto docenti ma anche altre categorie di lavoratori, per es.ricercatori nei campi professionali più diversi. Proviamo a riflettere sul fatto che possono essere definiti "precari" tutti quelli che per un lavoro qualsiasi-anche il portar bombole, tanto per dire-vengono assunti a tempo determinato con la prospettiva di perdere tale lavoro per un motivo qualunque,diverso dalla disonestà o dalla scarsa serietà nell'espletamento del lavoro stesso. Dati questi presupposti, forse è più facile comprendere il malessere generato dalla precarietà dell'occupazione.Certamente chi intraprende gli studi in vista di un lavoro futuro deve considerare con attenzione gli sbocchi occupazionali che gli saranno consentiti, ma teniamo anche conto del fatto che è sempre possibile,per la imprevedibilità del caso,una rapida evoluzione delle vicende dei vari settori lavorativi, per cui le scelte fatte potrebbero, un giorno, risultare sbagliate,e allora sarà giocoforza rivolgersi-sempre per poter campare-a lavori diversi da quelli previsti dall'indirizzo di studi a suo tempo liberamente scelto. Ma,a voler rimanere nel campo dell'insegnamento, sempre il più bersagliato, perché-ci si chiede-molti docenti sono precari? Rispondo: per gli stessi"banali" motivi per i quali il settore culturale tutto è penalizzato: scarsa-e ignorante-considerazione del valore della cultura e conseguenti, inopportuni, tagli finanziari dettati da una miope politica economica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi