cerca

Il processo breve è passato, analogie con il passato

14 Aprile 2011 alle 15:00

La domanda che si pongono quasi tutti gli ospiti in queste ultime ore in tv è: ma il processo breve è una legge ad personam? Io mi permetto di rispondere così: la legge appena passata è e deve essere ad personam, è impossibile lavorare per applicare una legge partendo solamente dal principio generale astratto per il quale è giusto fare una determinata legge a favore dei cittadini, ciò non vuol dire che se il processo breve è ad personam non può anche essere a favore dei cittadini. Per esempio mi viene in mente la famosa legge 180 di basaglia; fu quella una legge ad personam? Certo che si, perchè fu di aiuto solamente a Basaglia e ai pazienti ospiti negli ospedali di Basaglia, Gorizia e Trieste. La legge 180 aiutò solamente i pazienti di Basaglia e basaglia stesso e i suoi discepoli che lo hanno succeduto. Questo non significa però che tale legge non poteva essere di aiuto anche agli psichiatri e ai matti che vivevano nei manicomi del sud Italia. ritornando al processo breve, volevo concludere con l'allegoria dell'affamato che allunga il braccino verso il vassoio, afferra del cibo e se lo porta alla bocca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi