cerca

Una forma di protesta originale

13 Aprile 2011 alle 17:30

La Federbasket ha lanciato l'iniziativa "vorrei la pelle nera" inivitando tutti i giocatori di basket a scendere in campo con la pelle tinta di nero per solidarietà nei confronti della giocatrice di seri A1 femminile Abiola Wabara offesa con insulti razziali e sputi. Non sarebbe male se ai prossimi incontri dell'UE i ministri Maroni e Frattini si presentassero un po' più abbronzati del solito. Un modo originale di "rompere i piatti" in faccia al "marito UE" e fargli capire che in un matrimonio si dividono gioie e dolori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi