cerca

Senza sofismi /2

13 Aprile 2011 alle 12:30

Caro Balestrazzi, sinceramente mi sembra giusto dare un 'premio' agli incensurati, specialmente all'interno di una norma la cui ratio è proprio quella di distinguere tra imputati con diverse responsabilità, prevedendo una prescrizione 'lunga' per i recidivi, e specialmente se a regime questo premio consisterà, come dovrebbe, in un giudizio più celere, e non in un'amnistia. Se sono vere le cifre di Alfano (ma il discorso non cambia granché anche con quelle del Csm) e i processi a rischio sono lo 0.2% del totale, in un settore che non brilla certo per l'efficienza un aumento dello 0.2% della produttività si realizza anche solo con una intelligente riorganizzazione del lavoro, senza nemmeno bisogno di lavorare un po' di più (cosa che non sarebbe poi così scandalosa per dipendenti della pubblica amministrazione pagati più che bene e con carriere automatiche). Riguardo al fatto che la norma si applica anche ai processi in corso, credo che in uno stato liberale questa debba essere una regola generale per tutte e sole le leggi penali che sono a favore degli imputati; inoltre l'esclusione degli imputati già condannati in primo grado dovrebbe consentire, con un minimo di intelligenza nel fissare le udienze, di evitare la maggior parte delle prescrizioni. A meno che, naturalmente, non si sia arrivati a ridosso della prescrizione senza nemmeno una condanna in primo grado: è vero che, a dispetto del fatto che spesso in primo grado si condanna perché 'tanto c'è l'appello', altrettanto spesso poi l'appello è pro-forma, ma non mi pare molto equo che l'accusa possa 'consumare' tutto il tempo della prescrizione cercando prove e soprattutto 'confezionando' opportunamente gli indizi in maniera da supplire all'assenza delle stesse (quando ci sono infatti il processo di solito giunge a conclusione spedito), specialmente in quei casi 'mediatici' in cui quest'assenza è così grave che l'unica speranza di non fare una brutta figura in Cassazione è malcelatamente riposta nella prescrizione

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi