cerca

Flipper

11 Aprile 2011 alle 15:30

La biglia d’acciaio sbatte da tutte le parti in cerca di punti. Il giocatore ne agita il piano di scorrimento con strattoni e spinte convulse. Il movimento è tutto, la direzione è un optional. Sotto il doppiopetto grigio e la cravatta rosa, il pensiero sfuma nella pura eccitazione futurista: Destra? Sinistra? “Me ne infischio”: in buca! in buca! Punti! Punti! Ricordate il Flipper? Finiva sempre per andare in TILT. E giù, altri soldi. Per giocare. A un certo punto, però, si smetteva. E si diventava adulti. E non a tutti era dato diventare Presidente della Camera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi