cerca

Domanda

7 Aprile 2011 alle 11:25

Domanda (non polemica) per i lettori del Foglio e per il suo Direttore: voi credete davvero che, la notte in cui Berlusconi telefonò in questura, pensasse a Ruby come alla nipote di Mubarak? E telefonava perchè preoccupato di un possibile incidente diplomatico? Perchè mi pare che il voto del Parlamento significhi questo: telefonò nelle sue funzioni di Presidente del Consiglio, per difendere l'Italia e gli italiani dalle conseguenze di un pasticcio internazionale. Io non ci credo. Voi ci credete?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi