cerca

Berlusconi come il muro di Berlino?

7 Aprile 2011 alle 12:00

Il Sig. Iannotta conclude il suo contributo, riferendosi a Silvio Berlusconi con "un godibile signore che dopo 16 anni di governo non ha realizzato (e di tempo ne ha avuto) nulla di quanto aveva promesso". Vogliamo qualificare il "nulla", riferendoci, ad esempio alla Legislatura in corso? - Salvare Alitalia: fatto; - Liberare Napoli e la Campania da tonnellate di spazzatura: fatto, anche se la malavita organizzata, peraltro operante in connivenza con le autorià locali, sta facendo di tutto per riappropriarsi del business; - Cancellazione dell'ICI sulla prima abitazione per tutti: fatto; - Maggiore contrasto alla criminalità organizzata: fatto con il pacchetto sicurezza che non solo consente di colpire più liberamente gli immani patrimoni accumulati dai boss ma che ha anche inasprito il carcere duro (Art. 41 bis, introdotto da un precedente Governo Berlusconi); - Lotta all'immigrazione clandestina: fatto, prima che le mire colonialistiche di Francia e Gran Bretagna compromettessero di nuovo la situazione ... - Casa a tutti i senzatetto colpiti dal terremoto in Abruzzo: fatto e a tempi record. Naturalmente questo non è andato a genio di certa "magistratura"; - Riforma della Giustizia: in corso, così come il golpe giustizialista che sta facendo di tutto per farla saltare e mantenere lo status quo. Vedasi punto precedente. Potrei continuare ma per ragioni di spazio mi fermo. In conclusione, egr. Sig. Iannone. Mi lasci dire che la sua concezione del "nulla" è molto particolare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi