cerca

A futura memoria

2 Aprile 2011 alle 15:00

"Il fatto è che i cretini, e ancor più i fanatici, son tanti; godono di una così buona salute non mentale che permette loro di passare da un fanatismo all'altro con perfetta coerenza, sostanzialmente restando immobili nell'eterno fascismo italico. Lo stato che il fascismo chiamava "etico" (non si sa di quale eticità) è il loro sogno e anche la loro pratica". (A futura memoria, Leonardo Sciascia). Che dire, guardando la cagnara sotto Montecitorio dell'altro giorno si direbbe che Sciascia avesse davvero un'ottima memoria del futuro di questo povero paese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi