cerca

Opposizione o persecuzione?

31 Marzo 2011 alle 19:30

La bagarre scatenata ieri dall’opposizione a Montecitorio (dentro e fuori la Camera, oggi alle 16 la soap opera riprende), che contesta il diritto della maggioranza a fare e a disfare gli ordini del giorno dei lavori camerali, secondo regole democratiche che il Parlamento si è dato in tempi sereni, può ben essere assunta come emblematica per quanto anomalo appaia lo spirito democratico che anima l’azione dell’opposizione nei confronti della maggioranza di centrodestra che governa il Paese. Una magistratura sfasata assurge ai fasti dell’opposizione con accuse mastodontiche, diffamatorie, tutte tese a sostituire alla volontà popolare gli articoli del CP utili a mettere fuori combattimento l’autocrate temerario. Sono i paradossi che 17 anni di berlusconismo hanno fatto emergere dagli anfratti di questa democrazia “ad usum Delphini”. Ieri, Lampedusa, l’isola invasa dagli sbarchi di migliaia di clandestini berberi, che il nostro umanitarismo democratico c’impone d’accogliere generosamente, ha vissuto una giornata splendida; il presidente del Consiglio, ha garantito ai Lampedusiani che entro 60-70 ore sarebbero stati liberati dalla presenza indesiderata di tanta maleodorante umanità. A testimonianza della sua sincerità propiziatoria ha effettuato l’acquisto di una villa sull’isola nella quale vorrà trascorrere ore serene nella prossima estate (addirittura ha parlato di un Casinò da aprirsi sull’isola). Tanto è bastato ai signori dell’opposizione per scatenarsi ululanti contro Berlusconi che, a Roma, a Montecitorio, induce la maggioranza ad accelerare l’iter legislativo per una certa legge che dovrebbe servirgli, “ad personam”, per superare indenne il processo Mills. È il leit-motiv che accompagna Berlusconi nella sua difficile arte di governare l’Italia, e non sembra vero ai mastini del Pd, di azzannare Berlusconi esposto (dopo la riforma dell’Art. 68 della Costituzione del 48) ai canini delle iene allettate dagli odori di appetitose circostanze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi