cerca

Proughi: in Toscana eleganti chiacchere per dire "ni"

30 Marzo 2011 alle 21:00

“Siamo per un federalismo cooperativo solidale. Non ci rifiutiamo di fare il nostro dovere, ma vogliamo auto-organizzarci proponendo il nostro modello, tutelando la sicurezza dei nostri cittadini e anche il rispetto dei diritti umani. Gli stessi diritti per cui è in atto l’intervento in Libia. Così il Governatore della Toscana Enrico Rossi(Pd) ha risposto in questi giorni ad alcuni esponenti del Pdl che gli rinfacciavano come “alla prima prova di solidarietà, la Toscana è scomparsa”. Ma Rossi da navigato esponente della sinistra, forse inconsciamente, chissà, con quella risposta ha, se mai, ricordato un po’ la famosa affermazione-parafrasata in questo caso- di Don Fabrizio Principe di Salina, ne “Il Gattopardo” che dice “ tutto cambia affinché nulla cambi”. Per questo non solo sulla questione degli immigrati ma anche su altre tematiche come scuola o il federalismo, la Toscana rossa ha sempre cercato di distinguersi, attaccando pregiudizialmente e senza vero confronto, il Governo, “immorale”, retto da Berlusconi e da quei “beceri” dei leghisti. Si propongono referendum e leggi regionali che vanno a cozzare con il buon senso e non solo con le direttive nazionali. Quando dalla demagogia ideologica un po’ pelosa e un po’ ipocrita sulla solidarietà come sulla pace, tipica di una sinistra politica e intellettuale un po’ arrogante e sprezzante, si passa alla realtà nuda e cruda, i fatti come in una elegante magia di un prestigiatore, “spariscono”. Sui profughi o clandestini, si prende tempo. Sperando che tutto resti vago e che alla fine non succeda niente. Quando ci sono da tagliare nastri o fare discorsi commemorativi sulla solidarietà, sull’Unità d’Italia, sulla pace, in Toscana e non solo, ma in genere nel Pd e dintorni, c’è chi si preoccupa di far sparire elegantemente i fatti ma non fanno i conti che la realtà è testarda e come un antico e nobile relitto, buttato in fondo al mare, puntualmente riaffiora e nessuno potrà far finta di niente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi