cerca

Le rose a Bianca

29 Marzo 2011 alle 21:38

Rosse? Bianche? Gialle? Meglio un mix. Intrigante il consiglio, disinteressato (?) di Stefano Di Michele. Ma ha previsto le conseguenze? Solerti segugi di largo Fochetti e del Fatto, inseguiti affannosamente da quelli dell’Unità, ansimanti con la lingua fuori, si scatenerebbero alla ricerca del fioraio, ne metterebbero in evidenza le simpatie politiche, vorrebbero sapere della spesa sostenuta e come pagata: bonifico? Bancomat? Carta di credito, intestati a chi? Contanti? Assegno circolare? Sarebbe indagato a fondo l’aspetto della confezione, fallico o androgino? Del tenore del biglietto d’accompagnamento, della firma in calce: Un ammiratore? Uno che ti stima? Il tuo Silvio? Il più amato degli italiani? Uno che ti comprende e t’ ammira? Poi: Cosa c’era nascosto tra i gambi spinosi? Forse un diamante? O un buono per la mensa aziendale di Rete Quattro? Occhio! A noi non sfugge nulla! Per cui si passerebbe dall’ironico consiglio alla caccia alle streghe. Se Sdm crede che i vari segugi siano sensibili ai concetti del buon gusto e del senso della misura e dell’ironia, si sbaglia, di molto. Saranno mica "tipacci?"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi