cerca

Libia

24 Marzo 2011 alle 11:34

E' di ieri la notizia che forze alleate, cioè nostre, impegnate nel rispetto della "No Fly Zone" hanno attaccato carri armati libici. Carri armati? Direi che, e questo già da molti giorni, sorge più di qualche dubbio su questa assai strana forma di attuazione del divieto di volo. Forse, più accortamente e con molta più aderenza alle forze in campo e alle lucide menti degli strateghi impegnati, in tutta evidenza, precauzionalmente, a non far volare i carri armati, si potrebbe, dando anche agli eroici protagonisti il meritato lustro, e non solo quello, cambiare il nome alla missione: Strike Flying Ass.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi