cerca

Il nuovo ministro dei responsabili

24 Marzo 2011 alle 14:45

Capisco le necessità politiche, le capirei anche governasse il centro-sinistra, ma questo nuovo ministro (con la m minuscola), esponente di rilevo, seppur inquisito per mafia e affini, di un nuovo gruppo parlamentare che si chiama dei "responsabili" (robe da barzelletta, o da piangere se pensiamo che paghiamo tutto noi) dimostra quanto debole sia la politica in questo momento: per fortuna che esiste l'Ue e i parametri economici ad essa legati, o finiremmo come durante gli anni 70-80, quando i governi, pur di resistere una settimana di più, facevano regalie a tutti, col risultato che adesso siamo indebitati fino al collo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi