cerca

Un premio per l'intenzione di rafforzare la diplomazia internazionale

23 Marzo 2011 alle 21:29

Il Premio Nobel per la pace è stato dato a Obama sulle parole. Le intenzioni del primo presidente nero degli Stati Uniti erano certamente e illusoriamente buone, ma la realtà si è dimostrata essere più complessa. Lo stesso Obama disse che "Il premio non deve essere considerato un riconoscimento per i risultati raggiunti", piuttosto il Nobel "esprime l'ideale di un mondo che vogliamo costruire." Benissimo, a questo punto, però, accanto al Premio Nobel ci starebbe bene un bel Tapiro d'oro, da prendere sempre con molta umiltà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi