cerca

Cessare le ostilità

19 Marzo 2011 alle 10:00

Il fatto che un figlio del Colonello Gheddafi possa aver dichiarato di non temere la risoluzione Onu di ieri sera (17.3.11) non significa che sia iniziato Bengasi che il ministro francese Juppé dava per imminente fin da ieri. Se questo attacco non ci sarà, questo deve essere considerato un fattore positivo! Perché saranno gli stessi individui che dovranno trovare una via di accordo; a meno che si tratti di sterminare una parte o l'altra, ma non è affatto questo il senso della risoluzione Onu! Il vice ministro della guerra ha dichiarato che la Libia è pronta a cessare il fuoco! Si tratta, ben inteso, di notizie giornalistiche, ma solo l'invio di rappresentanti Onu può e deve verificare la disposizione effettiva a cessare immediatamente le ostilità da entrambe le parti ed a consultazioni popolari - dato che fino ad ora non vi è alcun impegno in questo senso neppure da parte dei ribelli!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi