cerca

Auguri all'Italia Unita!

17 Marzo 2011 alle 19:45

Il 150° compleanno dell'Unità d'Italia è una grande ricorrenza e una grande festa, e deve trovarci almeno per una volta uniti tutti,dal Nord al Sud della Penisola. Certo,a guardare la realtà senza ombra di retorica,il nostro Paese presenta delle lacerazioni che non parlano di Unità.Basti pensare ai leghisti che,anche se non parlano più di secessione,della Padania vorrebbero quasi fare un territorio di loro esclusiva appartenenza,e trovano ogni pretesto per sottolineare la loro "diversità" e talvolta per ventilare l'uscita dal Governo di alcuni loro ministri.Contestano perfino l'inno nazionale,che ci commuove quando le sue note risuonano ed evidenziano la nostra identità nazionale. Ma,soprattutto,è davanti a tutti il divario economico e sociale che ancora esiste fra il Nord e il Sud e che invece in un Paese davvero unito non dovrebbe più esserci.Sarebbe infatti essenziale per il bene del Paese-chi può metterlo in dubbio?-una omogeneità che li ponesse alla pari,al di là delle differenze, che pur esistono, dal punto di vista geografico e antropologico.Del resto,ci sono molti altri elementi che invece li accomunano,a cominciare dalle opere d'arte e dalla creatività che tutto il mondo ci invidia.Allora,almeno per una volta superiamo le divisioni e sentiamoci davvero tutti uniti,partecipi di un unico destino;un popolo che ha ragione di sperare in un futuro migliore,libero da particolarismi di ogni genere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi