cerca

Sono aperte le iscrizioni al torneo di lancio della tegola nucleare

16 Marzo 2011 alle 17:30

Se esco di casa, mi cade una tegola in testa e rimango fulminato sul marciapiede, si dirà di me che ero una persona molto sfortunata, e non che ero un folle ad uscire con il rischio tegole. Tutti andiamo in auto, e l'auto fa più morti dell'aereo che fa più morti delle tegole. E la probabilità di seri incidenti nucleari, con le nuove centrali in arrivo, sarebbe ancora più bassa di quella di una tegola in testa. Bene! Ma il problema mi sembra sia altrove, sia più profondo, e risieda piuttosto nell'inquietante ombra che il nucleare proietta implicitamente sul nostro futuro. Quella del nucleare è un ombra praticamente indelebile. Le scorie che andremo a nascondere negli intestini della terra rimarranno lì in attesa migliaia di anni. A Cernobyl in 30 anni avrebbe dovuto dimezzarsi il cesio radioattivo disperso, ma (e gli scienziati non riescono a comprenderne il perchè) il processo sta avvenendo ad una velocità minore, per cui il dimezzamento avverrà in 180-320 anni. Quale tracotante sicumera dimostriamo noi, minuziosi contabili galileiani, nel "certificare" i rischi del nucleare? Da quale astratta fonte di sapienza suggiamo le certezze ostentate? Smaltimento rifiuti malavitoso, terrorismo, terremoti devastanti, sono incognite messe in conto? E le incognite nascoste a cui oggi non si è in grado di pensare? Se non prevedo oggi che un meteorite possa colpire una tegola e che questa possa cadere verso la mia testa... beh, probabilmente non avrò il tempo di accorgermi della sua ombra che si avvicina alla mia, e mi piangeranno i cari. Ma l'ombra della tegola nucleare è lunga, più lunga di quella che l'alberello appena piantato nel giardino proietterà sui nostri figli, e di quella che lo stesso albero, crescendo, proietterà sui nostri nipotii, e forse dovremmo imparare ad essere dei contabili meno minuziosi e più umili quando si gioca in modo così pesante con il futuro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi