cerca

Bersani

16 Marzo 2011 alle 10:00

Il premier e il governo hanno ripreso l'iniziativa politica, vedi la riforma della giustizia. Ciò ha spiazzato l'opposizione e in particolare il Pd, che,con Bersani, continua nel suo antiberlusconismo di maniera, fine a sè stesso. Nella vita è sempre bene guardare in faccia la realtà, anche quando non piace, serve a crescere e questo anche in politica. Bersani ritiene di far opposizione in tale modo anche quando alcuni esponenti del suo partito non sono pregiudizialmente contro la riforma e quindi disponibili a un confronto? E' così che ci si propone come alternativa all'attuale maggioranza? Raccogliendo firme e scendendo in piazza? Il segretario,a questo punto,dovrebbe fare solo una cosa: prendere carta e penna e dare,lui sì,le dimissioni dall'incarico. Sarebbe politicamente più dignitoso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi