cerca

Ironia del destino

14 Marzo 2011 alle 19:30

Ottima intervista del Ministro della Giustizia nella "mezz'ora" di Lucia Annunziata odierna. Le spiegazioni date dal Ministro paiono convincenti soprattutto sulla concreta inesistenza di conflitto di interessi tra la riforma e la situazione giudiziaria del Cav., che ha finalmente varato una riforma concreta, seria, di interesse pubblico di quel colossale magma incontrollabile che è diventata nel tempo la gestione della Giustizia in Italia. Forte della comunanza di tali principi con le più blasonate giurisdizioni di tutto il mondo, dall'Inghilterra alla Francia passando per gli USA, forse davvero questa riforma potrà essere attuata e dare all'Italia uno Stato di Diritto vero, la cui culla sarebbe forgiata dalle mani del più perseguito tra tutti i politici della Storia patria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi