cerca

Dimissioni sindaco l'Aquila/ 2

9 Marzo 2011 alle 10:30

Qualcuno fortunatamente ancora si dimette in Italia. Certo però che nel popolo berlusconiano la sindrome dell'alibi si propaga in maniera incontrollata. Ora la colpa della problematica ricostruzione dell'Aquila è del povero sindaco. Tutto ciò che non si riesce a realizzare nel nostro paese non è colpa di chi governa, ma piuttosto di ostacoli locali (un'infinità). Dovremo rovesciare il vecchio proverbio, infatti da quando governa Berlusconi il pesce non puzza più dalla testa, ma dalla coda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi