cerca

Legislatori a tempo defunto

8 Marzo 2011 alle 19:30

Il "Fine vita", strombazzato da una sinistra radical-demagoga e prevaricatrice, è l'esempio emblematico di come si possa plagiare la coscienza della gente senza impegnare un'oncia del nostro ideale politico. Non sapendo come affrontare i problemi della vita, le sinistre, tentano la via della morte e la offrono a buon mercato a coloro che sventuratamente la incrociano innanzi tempo. Non so quanto regga l'esempio, ma coloro che hanno la sfortuna di diventar ciechi, sordi, muti, distrofici, teste pensanti ma tronchi inabili, "Morbo di Parkinson", "Alzheimer", ecc., tutti costoro, che testamento avrebbero dovuto registrare quand'erano in buona salute, il colpo di pistola? Possibile che in presenza di problemi così impellenti che assillano la vita quotidiana si abbia tempo per dedicarsi a queste demagogie? Cui prodest? Aumenteranno gli elettori defunti di Cappato e della Bernardini, ovverosia di Pannella e della Bonino?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi