cerca

Scuola pubblica, privata e dintorni

3 Marzo 2011 alle 15:40

A chi (fa finta) di meravigliarsi che le nostre tasse servano anche a finanziare la scuola pubblica, domanderei: a cosa devono servire le tasse pagate (ovviamente da chi le paga) se non a finanziare anche i servizi fondamentali per la collettività, in primis salute, istruzione e welfare? Piuttosto domanderei a quelli che si portano i capitali all'estero per farli rientrare pressoché gratuitamente, sfruttando gli immancabili, periodici condoni, se si sentono a posto con la coscienza quando usufruiscono dei servizi sopra citati a spese dei contribuenti onesti. E magari si fanno paladini dell'istruzione cosiddetta privata, pagata anch'essa (direttamente e indirettamente) dalla collettività, alla faccia della Costituzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi