cerca

L'amarezza di un rimpatriato dalla Libia

25 Febbraio 2011 alle 16:30

Andrea Marcenaro nella sua version scrive un'epopea, fiction sulla guerra civile fatta di piccole storie godibili: affreschi quotidiani tra i film di guerra americani degli anni '50, quelli di cui ci siamo cibati da ragazzini in tv, e le vignette di Vincino. Parto da lui perché fa dimenticare l'amarezza. La mia nausea: Gheddafi visto con gli occhi di un rimpatriato. Già, avevo tre anni quando ci imbarcammo dal porto di Tripoli: una famiglia che non ha perso quantitativamente ma che si e' persa qualitativamente, cercando un posto quieto dove respirare liberamente, senza averlo mai potuto realmente trovare. E il destino dei senza-terra e dei senza-casa ti segue ovunque, fino alla Cina, un po' come la Libia di mio nonno, che una volta via dall'Africa, ci mise 9 mesi per andarsene per sempre. Non c'è un Gheddafi 1 e un Gheddafi 2, come vogliono farci credere: il rivoluzionario ora sostituito dal pazzo sanguinario. E dato che per 40 anni abbiamo portato tutti questa croce inascoltati - Gheddafi autocrate e accecato da odio - e giù Gheddafi e la Fiat, G. e le banche, G. e il petrolio, e niente per noi, non un risarcimento simbolico, affettivo, sentimentale o di dignità - come dice Giovanna Ortu, presidente dell'associazione AIRL - per tre miliardi di Euro (valore attuale) persi da quei 20,000 fantasmi dimenticati. Un popolo sbarcato, attonito e stralunato, a Napoli, come sbarcano oggi a Fiumicino gli italiani che hanno visto la carneficina, con la differenza che avevano dato molto alla Libia -come è riuscito a dirmi un collega etiope riguardo all'Abissinia italiana:"infrastrutture di alto livello tirate su in sette anni! Chapeau!"-. No, no! gli italiani d'Africa erano quelli di Del Boca: fascisti! E come non ci sono 2 Gheddafi, così non ci sono 2 governi italiani: 1 -prima di Berlusconi; 2 -l'egoarca che bacia l'anello. Ogni classe politica, culturale ed economica italiana ha sempre recitato, con Gheddafi, la Libia, la nostra storia, la stessa amarissima commedia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi