cerca

Ue e italia

24 Febbraio 2011 alle 10:00

La situazione in Medioriente e soprattutto in Libia sta precipitando insieme con tutte le conseguenze del caso: discorso immigrazione come esodo biblico, situazione del petrolio e delle forniture di energia al nostro Paese, rapporti con l'Unione Europea da cui l'Italia non aspetta soltanto un aiuto perché sa come difendersi, e lo sta facendo abbondantemente su tutti i fronti, ma è arrivato il momento tecnico di implorare questo aiuto perché da sola ora come ora non riesce e non può affrontare una crisi di questo tipo. Soprattutto sul versante degli sbarchi di clandestini che continuano ad aumentare giorno dopo giorno a dismisura. Forse il fatto che l'Italia finora è l'unico Paese europeo coinvolto in questa tragedia umana non lo agevola, ma si può parlare della beffa oltre del danno in quanto l'Ue a parole sembra aver capito ma di fatto ha mandato soltanto tre funzionari. Tutta teoria niente pratica. Finché dura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi