cerca

Silvio Scaglia libero!

24 Febbraio 2011 alle 20:00

“Torno in libertà dopo un anno di prigione e arresti domiciliari. Vivo da anni all'estero e appena saputo del mandato di cattura sono rientrato immediatamente in Italia a disposizione dell'autorità giudiziaria consapevole di dover passare in carcere il tempo necessario per chiarire la mia estraneità ad ogni illecito. Non mi sarei mai aspettato un percorso così drammatico”. Sono le prime parole dell'ex amministratore di Fastweb Silvio Scaglia, arrestato a seguito dell'inchiesta Telecom-Sparkle, tornato in libertà su decisione del Tribunale di Roma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi