cerca

Bruno Tabacci, la Libia in fiamme ed il cibo per cani

24 Febbraio 2011 alle 17:30

Bruno Tabacci è l'unico ad avere un'idea precisa sulla tragedia libica in atto. Opinione meditata perchè espressa due volte: a Ballarò e , questa mattina, ad Omnibus. In breve, poichè i giovani libici vedono la televisione satellitare e, di conseguenza, anche la pubblicità per il cibo di cani e gatti, si sono giustamente detti che, se l'Italia tratta così riccamente i propri animali, anche per loro libici potrebbe esserci uno spazio di vita umanamente accettabile. Da questa constatazione parte la rivolta in atto, i morti, il sangue che scorre e le conseguenze di cui nulla possiamo immaginare. Cibo per cani e gatti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi