cerca

Eh si, Vendola aiuta

23 Febbraio 2011 alle 15:00

Cerasa ha beccato Vendola, che, forse per una inconscia voluttà di par condicio si comporta come uno di nostra conoscenza: se le va a cercare. Bah! Il novello Vate voleva dire che: "La nostra democrazia è mutilata - cioè è tronca, è sminuita - dalla presenza della voce della libertà delle donne" Ma il contorcimento compiaciuto e narcisistico del suo esprimersi gli ha giocato un brutto scherzo. Per cui l'analisi logica recita: La democrazia = soggetto, è mutilata = predicato verbale, dalla presenza = complemento d'agente, della voce della libertà = complementi di specificazione. Nelle forme passive il complemento d'agente compie l'azione e il soggetto la riceve. Ma lo possiamo perdonare, nella foga della predicazione può accadere. Però si può prenderne spunto per notare la sua pensata che propone la Maria Rosaria come candidato premier per il csx. C’è tutta la sua nobile, perfida crudeltà politica di sparigliare i disegni del PD. L'obiettivo vero di Vendola. Un favore inconscio o involontario al Cav? Donde vengono i consensi ricevuti sulla proposta? Forse Bersani e compagni, l'hanno capito, forse no, comunque vanno sempre a rimorchio. Prima di Berlusconi e Di Pietro, ora di Vendola e Casini, di Fini e Rutelli e....di Renzi. Nel frattempo l'anagrafe lavora implacabile sull'ex zoccolo duro del Pci e i giovani rifuggono da quella gerontocrazia culturale e da quella paralisi concettuale caratteristiche univoche del PD odierno. Gli attuali dirigenti del PD rappresentano solo i residuati di coloro che persero l'autobus del 1994 e, che non sono stati più capaci da soli, con le loro forze, di fermarlo per risalirci sopra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi