cerca

Le grandi manovre

22 Febbraio 2011 alle 12:00

Cerasa, a proposito dei movimenti carsici dell'establishment economico-finanziario di casa nostra, fornisce materia di stuzzicante riflessione. Come analisi predittiva per gli addetti ai lavori, i diretti interessati e i Foglianti curiosi e vispi, può essere intrigante. Per l'altro 98 per cento degli italiani prevale la pace dei sensi. Il Fogliante curioso che è in me suggerisce che sia in fieri la costruzione di un quadrumvirato, Luca, Diego, Giovanni e Giulio in grado di ribaltare l'assetto degli attuali equilibri della finanza italiana. Perché tanta fatica? Perché il post Cav. non sia gestito dall'oligarchia geronziana. Sarà interessante vedere come si svilupperà la contesa tra RCS e il gruppo Espresso. Chi avrà la prevalenza e come verrà politicamente indirizzata. Già, la prevalenza, o finirà, nel più perfetto stile italico, in tarallucci e vino?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi