cerca

La piccola oligarchia che non vuole morire

21 Febbraio 2011 alle 19:30

Che cosa ci insegnano le vicende giudiziarie di Berlusconi? Che viviamo in una piccola repubblica oligarchica che non vuole morire. Perché questo accanimento, al punto di fare un colpo di Stato, per eliminare politicamente Berlusconi? La risposta è semplice: perché la sua unica fonte di legittimazione è il voto popolare, ossia quello che la nostra piccola costituzione di provincia paventa più di ogni cosa. La Costituzione fu pensata come patto politico fra grandi oligarchi. Questi oligarchi erano essenzialmente i Partiti resistenziali, con alle spalle ciascuno qualche potente garante, l’URSS per il Pci, la Chiesa di Roma per la DC, mentre i partiti minori erano garantiti da forze molto meno potenti, ma in ogni caso sufficienti ad accreditare la loro compartecipazione al potere. Ebbene il risultato di mani pulite cioè l’abbattimento della Repubblica dei partiti voluta dagli apparati di stato spaventati dalla piega che aveva preso il gioco, ossia il fatto che i partiti erano diventati uno stato nello stato, è stato proprio quello di generare le condizioni politiche per il trionfale ingresso di Berlusconi. Egli è stato, infatti, l’uomo che ha saputo interpretare al meglio il sistema politico che nasceva dal grande crollo e che, evidentemente, quegli oscuri burocrati non avevano previsto: vale a dire che il sistema di legittimazione sarebbe stato di tipo carismatico, ossia basato sulla forza di fascinazione personale. Ora vogliono tornare al passato, ossia ad un sistema di partiti sotto tutela, quale era il progetto originario di mani pulite, in accordo alla fantasia ideologica della costituzione resistenziale che immaginava i partiti come centri di vita morale e spirituale e non per quello che sono e altro non possono essere, cioè dei sistemi di comunicazione con cui convincere la gente ad alzarsi al mattino, andare a lavorare e pagare le tasse. In pratica sarebbe come voler fare resuscitare i morti, per cui nei prossimi mesi ne vedremo delle belle.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi