cerca

Il limite inferiore

21 Febbraio 2011 alle 17:30

Una delle cose che non capisco dei neopuritani di casa nostra, quando cerco di portare la loro visione del mondo su un piano concreto e fattivo, è quale sia il confine entro cui il loro sdegno morale si placherebbe. Cioè quale sia per loro la soglia superata la quale i comportamenti privati e la vita sessuale di un politico, mancherebbero a tal punto di decoro (parola gettonatissima in questo periodo) e moralità da non renderlo degno di governare. Anche una volta che si individui nel Cav. il culmine del vizio, della perdizione e della pericolosità per le coscienze dei nostri giovani, come afferma Mancuso, rimane il problema di stabilire quale è il “limite inferiore”, per così dire. E qui la cosa, almeno per me, diventa confusa. Anche perché, come mi ha insegnato soprattutto la cultura di sinistra, il concetto di “comune senso del pudore” è assai vago e mutevole. Per esempio, un politico che tradisca il proprio partner è indegno di governare e tanto più di essere premier? Certo che se fosse così, pensando alle ultime statistiche sulla percentuale stratosferica di italiani e italiane che hanno tradito almeno una volta nella vita, si avrebbe poi un bel da dire che occorre favorire l’ingresso in politica della società civile. Naturalmente si potrebbe rendere il criterio meno stringente. Che ne so, concedere al massimo 2 tradimenti nella vita. Oppure, tradimenti sì (che tra moglie e marito meglio non mettere il dito), ma niente orge. Film porno concessi, ma con moderazione. Comunque sia, credo che poi ci sarebbe anche il problema di trovare il modo efficace e legale di indagare la vita privata di questo politico per capire se è mai stato o sarà mai un disgustoso pervertito. Insomma, mi pare faccenda assi complessa quella di realizzare uno stato etico che funzioni e sia efficiente. Qualcuno dei neopuritani dovrebbe essere più chiaro su limiti e strumenti operativi che ha in mente, e anche su chi si incaricherebbe di fissarli e deciderli. Mancuso?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi