cerca

Se la stampa estera diventa Vangelo

18 Febbraio 2011 alle 08:00

Si leggono esternazioni di sdegno, nei confronti del Presidente del Consiglio, da parte di politici e non, riguardo i contenuti di articoli sulla stampa estera. Il mondo, preoccupato (?) chiede le dimissioni di Berlusconi e altre dabbenaggini del genere. Francamente, mi stupiscono tanto provincialismo strumentale e superficialita'. Articoli di giornali diventano il verbo, editorialisti diventano il mondo. Ritengo banale discutere di come nascono gli articoli sui giornali esteri.Ricordo che si sorrideva a coloro che dicevano: l'ha detto la televisione (quindi sara' vero). Ora, Berlusconi dovrebbe dimettersi perche': 1) glielo chiedono quelli che non lo hanno nemmeno votato. 2) perche' gli stessi lo hanno condannato,a prescindere. 3) perche lo affermano giornalisti stranieri (il Mondo). E di quelli che lo hanno votato, cosa ne facciamo?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi