cerca

La morte (politica) della malafemmina

17 Febbraio 2011 alle 18:00

Dorian Gray era un'icona, e Il Foglio l'ha saputa celebrare come pochi. Il film di cui fu protagonsita con i due grandi che ieri ha raggiunto, è capolavoro di ironia, autoironia, cinematografia: icona degli anni d'oro italiani. Tempi in cui era chiaro chi fosse chi e soprattutto quali fossero le parti in lotta, i guelfi e i ghibellini. I camilli e i pepponi riuscivano a rendersi visibili, non avevano paura di esporsi per quello che erano, non avevano bisogno di trasformarsi. Nel tempo una serie di eventi storici, tra cui il crollo del muro di Berlino e quello dell'impero sovietico, ha costretto una delle parti al nascondimento, alla trasformazione forzosa dell'identità: è venuto il tempo dei mascheramenti, dei più volgari travestimenti, in nome di un supposto diritto di sopravvivenza. Un esempio di monumentale utlizzo menzognero e strumentale della cultura lo dà l'editoriale di Barbara Spinelli su (Procura Della) Repubblica. Utilizzare Orwell e la fattoria degli animali pro domo sua suona clamorosamente nauseante. Far intendere che maiali e classe eletta "più uguale delle altre" siano coloro che da qualche anno hanno il consenso, ma non ottengono una dovuta e onorevole resa da parte dell'establishment, è comica e surreale. La malafemmina di cui al titolo non è la Spinelli, per quanto protagonista ormai del funerale del buon gusto e della buona fede. Dorian Gray in quel film era la soubrettina, per occhi provinciali non degna di stima e rispetto, valori riscattati nel finale quando sceglierà l'amore al successo. Diversa la parabola di Gianfranco Fini, la bagasse che dopo essersi perduta e, con le mitiche palpebre, aver sedotto persino il nostro unico e vero punto di riferimento - l'elefantino-Jean Gabin - si sta schiantando sotto il peso di una trasformazione troppo repentina, un trasformismo che non si è concesso l'intelligenza della genuinità e del senso comune, ed è caduto persino sotto la manipolazione dalemiana, professionista della sconfitta politica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi